Che cosa posso imparare da Warren Buffett?

Warren Buffett è al momento il terzo uomo più ricco del mondo, dopo Bill Gates e Jeff Bezos che al momento si sono scambiati il titolo di Re. Buffett è considerato il migliore investitore al mondo essendo riuscito nel lungo periodo ad accumulare una ricchezza basata si sulle sue conoscenze, ma anche su una grande gestione del denaro, delle sue emozioni e sul capitale composto. Poter imparare da lui come comportarsi sul mercato è considerato da molti la più grande possibilità auspicabile. Non essendo però facile poterlo incontrare, possiamo darvi una lista di consigli del magnate americano che vi saranno d’aiuto nel fare trading.
Inutile dirlo che bisogna affidarsi a piattaforme di trading affidabili e serie e che non mettano a rischio i vostri risparmi, per questo vi consigliamo la piattaforma che vi darà tutte le informazioni ed il supporto che state cercando sin da ora.

La prima regola di Warren Buffett

Warren Buffet ha una regola di cui parla e riparla perché ritiene essere la più importante. Non perdere soldi. Molte volte si è sentito dire come la sua prima regola sia quella di non perdere soldi e la seconda regola sia quella di non dimenticarsi la prima regola. Quindi: Fai di tutto per non perdere soldi.

Circondarsi di persone di successo

Esattamente, se vuoi raggiungere i tuoi obiettivi devi circondarti di persone di successo o che ambiscono e lavorano per avere successo. Devono avere tre caratteristiche principali: energia, intelligenza ed integrità. Se manca l’integrità però, restatene alla larga!

Leggere il bilancio dell’azienda

Warren Buffett racconta spesso come si soffermi a guardare spesso alcuni dati dei bilanci delle aziende. Per esempio, evita come la peste le spese eccessive in R&S perché ritiene che queste aziende non abbiano un vantaggio competitivo di lungo termine ma che ogni anno debbano investire in ingenti somme per cercare di essere competitive o un passo avanti al mercato. Per questo lui adora aziende come Coca-Cola che hanno un prodotto esclusivo di cui nessuno conosce la ricetta. Oltre a questo, è molto attento ai debiti delle aziende per capire se il debito è sano e l’azienda lo utilizza per crescere e riuscirà a rientrare nel breve-medio termine oppure se è nocivo per la crescita dell’azienda.

Leggi di quando Bill Gates non voleva incontrare Warren Buffett, l’articolo è qui.

La regola del 25%

Warren Buffett sostiene che quando acquista dei titoli di un’azienda la stessa debba in quel momento avere un valore di mercato del 25% rispetto alle sue reali possibilità. Questo gli permette di fare un affare in partenza, acquistando i titoli dell’azienda in un momento in cui sono ben al di sotto del suo reale potenziale.
Quindi, quello che si può capire da questi consigli è che il mercato degli investimenti, come quello del trading, deve essere oggetto di un’attenta analisi e di attente valutazioni prima di essere intrapreso. Come abbiamo scritto sopra, ci sono piattaforme che vi possono dare un consiglio su come operare e come muovervi.

 E ricordate la regola numero uno di Warren Buffett: NON PERDERE SOLDI…E la regola n.2: RICORDARSI SEMPRE LA REGOLA N.1.

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *